Remo Gambelli

generale italiano
Remo Gambelli
NascitaBologna, 23 febbraio 1880
MorteMontevirginio, 2 agosto 1976
Dati militari
Paese servitoItalia Regno d'Italia
Forza armataFlag of Italy (1860).svg Regio Esercito
ArmaArma dei Carabinieri Reali
GradoGenerale di Corpo d'armata
GuerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Comandante diComandante generale dell'Arma dei Carabinieri Reali
Divisione "Metauro"
VII Corpo
DecorazioniCavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia
voci di militari presenti su Wikipedia

Remo Gambelli (Bologna, 23 febbraio 1880Montevirginio, 2 agosto 1976) è stato un generale italiano.

BiografiaModifica

Remo Gambelli nacque a Bologna nel 1880.

Dopo il combattimento del primo conflitto mondiale, nel gennaio 1937 venne nominato generale di divisione e posto a capo della divisione "Metauro" ad Ancona, per poi passare nell'anno 1939 alla 18ª divisione di fanteria "Messina" e poi al corpo motorizzato.

Nel 1940 divenne generale di corpo d'armata comandante dell'VIII corpo ed ottenne successivamente la guida della I armata. Sempre nel 1940, il 27 agosto, ottenne l'incarico di comandante generale dell'Arma dei carabinieri reali che mantenne sino al 22 febbraio 1943 quando lasciò l'incarico per raggiunti limiti d'età. Venne quindi trattenuto in servizio con l'incarico di direttore generale della Leva sottufficiali e truppa.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia
  Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
  2 Medaglie d'Argento al Valor Militare
  Medaglia di Bronzo al Valor Militare
  Croce al merito di guerra
  Medaglia commemorativa della guerra italo-turca
  Medaglia commemorativa della guerra italo-austriaca 1915 – 18 (4 anni di campagna)
  Medaglia commemorativa dell'Unità d'Italia
  Medaglia commemorativa italiana della vittoria

Collegamenti esterniModifica