Apri il menu principale
Resia
StatoItalia Italia
RegioniFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Lunghezza15 km
Altitudine sorgenteca, 1 280 m s.l.m.
NasceLoc. Berdo di Sopra, Resia
46°21′07.79″N 13°23′26.78″E / 46.352164°N 13.390772°E46.352164; 13.390772Coordinate: 46°21′07.79″N 13°23′26.78″E / 46.352164°N 13.390772°E46.352164; 13.390772
AffluentiTorrente Barman, Rio Nero
Sfocianel Fella a Resiutta

II Resia è un torrente dell'Italia settentrionale lungo circa 15 km. Nasce a Resia, è il principale affluente di sinistra del fiume Fella, cui si congiunge nel paese di Resiutta.

Il corsoModifica

Il corso del torrente è all'interno dei comuni di Resia e Resiutta. Il suo fondo è costituito principalmente da massi, ciottoli e ghiaia, lungo il corso, infatti, si trovano numerosi massi erratici, testimonianza di un'antica morena, erosa dal corso del Resia. È costeggiato per gran parte della sua lunghezza dalla strada provinciale 42, che collega Resiutta a Stolvizza di Resia.

Aspetti naturalisticiModifica

Insieme al Torrente Arzino, è l'unico fiume del Friuli ad essere rimasto incontaminato.

FloraModifica

Le sponde del Resia sono ricoperte per la maggior parte da salici, da faggi e da frassini.

FaunaModifica

Le sue acque molto pure sono un ottimo ambiente per la prolificazione della fauna ittica, questo rende il torrente Resia uno dei punti di pesca sportiva più apprezzati in Italia. Questo è l'elenco dei pesci che è possibile trovare nel torrente:

Inoltre si può trovare anche il Gambero di fiume.

L'idronimoModifica

Il torrente Resia prende il nome dalla valle che attraversa, la Val Resia.

StoriaModifica

Verso la metà dell'800, nei pressi di resiutta, degli imprenditori asburgici decisero di sfruttare le ottime acque del Resia (il Ph molto basso dell'acqua favorisce la fermentazione della birra) per produrre birra. La fabbrica della birra di Francesco Dormisch, si trasferì a Udine in seguito alla costruzione del Canale Ledra.

Voci correlateModifica