Apri il menu principale

Revolutions (Jean-Michel Jarre)

album di Jean Michel Jarre del 1988
Revolutions
ArtistaJean-Michel Jarre
Tipo albumStudio
Pubblicazione1988
Durata44:24
Dischi1
Tracce7
GenereMusica elettronica
EtichettaDisques Dreyfus
ProduttoreJean-Michel Jarre
Jean-Michel Jarre - cronologia
Album precedente
(1986)
Album successivo
(1989)

Revolutions è l'ottavo album in studio di Jean-Michel Jarre, pubblicato nel 1988 dalla Disques Dreyfus. L'album ha raggiunto la seconda posizione nella classifica britannica, il miglior risultato di Jarre dopo Oxygène. Il concerto a Londra denominato Destination Docklands coincise con la pubblicazione del disco.

Indice

Il discoModifica

StrumentiModifica

La maggior parte dell'album è eseguita con il sintetizzatore Roland D-50 e la maggior parte delle programmazioni dei suoni sono state prelevate da archivi preesistenti e riunite in un archivio unico, più tardi condiviso con rivista francese Keyboard Magazine[senza fonte].

BraniModifica

Esistono due versioni dell'album, una originale e una rimasterizzata digitalmente che differiscono fra loro poiché contengono due versioni differenti della title-track. Nella versione originale, il tema di introduzione del brano è suonato con un flauto turco, mentre nella versione rimasterizzata, dove il brano è rinominato Revolution, Revolutions viene eseguito da un'orchestra di chitarre Arabe. In quest'ultima versione è presente anche un differente accompagnamento vocale, eseguito da una cantante araba.

Il brano London Kid è il frutto di una collaborazione con Hank Marvin. Marvin viveva a Perth, in Australia, e ai tempi lui e Jarre composero il brano insieme, comunicando tramite collegamenti telefonici.

Come sottolineato nelle note finali del disco, il brano September è stato così nominato in onore dell'attivista audafricana dell'ANC Dulcie September, che fu assassinata a Parigi il 29 marzo 1988.

Coppa del Mondo di Rugby 2007Modifica

Il brano Industrial Revolution - Part 2 è stato usato come inno in occasione della Coppa del Mondo di rugby 2007 giocata in Francia. Veniva suonato all'inizio di ogni partita durante l'ingresso delle squadre in campo.

TracceModifica

Versione originale del 1988Modifica

  1. Industrial Revolution - 16:49
    1. Ouverture - 5:20
    2. Part 1 - 5:08
    3. Part 2 - 2:18
    4. Part 3 - 3:47
  2. London Kid - 4:28
  3. Revolutions - 4:57
  4. Tokyo Kid - 5:21
  5. Computer Weekend - 4:42
  6. September - 3:53
  7. The Emigrant - 4:10

Versione rimasterizzata del 1994Modifica

  1. Industrial Revolution: Overture - 5:20
  2. Industrial Revolution Part 1 - 5:08
  3. Industrial Revolution Part 2 - 2:18
  4. Industrial Revolution Part 3 - 3:47
  5. London Kid - 4:34
  6. Revolution, Revolutions - 4:55
  7. Tokyo Kid - 5:18
  8. Computer Week-End - 4:38
  9. September - 3:52
  10. The Emigrant - 4:05

MusicistiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica