Rifugio Chiusa al Campaccio

Rifugio Chiusa al Campaccio
Klausener Hütte
KlausnerHuette.JPG
Vista del rifugio
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine1 923 m s.l.m.
Localitàcomune di Chiusa, (BZ)
CatenaAlpi Sarentine (nelle Alpi Retiche orientali)
Coordinate46°41′59.56″N 11°31′16.58″E / 46.699879°N 11.521271°E46.699879; 11.521271Coordinate: 46°41′59.56″N 11°31′16.58″E / 46.699879°N 11.521271°E46.699879; 11.521271
Dati generali
Inaugurazione1908
ProprietàCAI
GestioneFamiglia Brunner
Periodo di apertura20 maggio - fine di ottobre
Capienza38 posti letto
Mappa di localizzazione

Il rifugio Chiusa al Campaccio (in tedesco Klausener Hütte) è un rifugio CAI che si trova a 1.923 m, nel territorio comunale di Chiusa in Provincia autonoma di Bolzano.[1]

StoriaModifica

 
Altra vista del rifugio

Il rifugio si trova nei pascoli dell'Alpe Campaccio ad una quota pari a 1.923 m s.l.m., e situato alla base Cima di San Lorenzo, lato sud, appartenente ai monti Sarentini Orientali.

Ha avuto origine come semplice edificio utilizzato come malga; nel corso degli anni fu più volte ristrutturato anche da privati come nel 1908, e appartiene dal 1924 alla sezione del CAI di Bolzano che lo ha restaurato dopo la seconda guerra mondiale negli anni 50[2].

AccessiModifica

  • dal parcheggio del maso Kühhof (1.587 m), in 1.30 ore

TraversateModifica

  • al rifugio Santa Croce di Lazfons (Schutzhaus Latzfonserkreuz), 2.305 m, sentiero n. 17, in 1 ora
  • al rifugio Lago Rodella (Radlseehütte), 2.284 m, sentiero n. 8, in 3 ore
  • al rifugio Lago Rodella (Radlseehütte), 2.284 m, per la forcella di San Lorenzo, sentiero n. 8 e 7
  • al rifugio Forcella Vallaga (Marburgerhütte), 2.299 m, per la forcella di san Cassiano e il Tellerjoch, sentiero n. 17, 5, 13 e 16, in 5 ore

AscensioniModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Fausto Ruggera, Montagne senza confini, Bressanone, Ed. CAI.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica