Apri il menu principale
Rione Santa Lucia
Via Cavour Marino.JPG
Via Cavour, nota ai marinesi come "'a Rua", strada di origine bassomedioevale.
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma Roma
CittàMarino (Italia)-Stemma.png Marino (Italia)
Codice postale00047
Nome abitantimarinesi
PatronoSan Barnaba (patrono comunale)
Santa Lucia da Siracusa
Giorno festivo11 giugno
13 dicembre

Coordinate: 41°46′N 12°40′E / 41.766667°N 12.666667°E41.766667; 12.666667

Il rione Santa Lucia è un quartiere storico di Marino, cittadina in provincia di Roma, nei Castelli Romani.

StoriaModifica

Il rione Santa Lucia è l'espansione basso-medioevale dell'abitato, che si aggiunse all'originario borgo del rione Castelletto. Il tessuto urbano, a differenza di quello del rione Castelletto che mantiene una certa ortogonalità, è caotico, composto di vicoli tipicamente medioevali. Il Tomassetti, nella sua opera La Campagna Romana antica, medioevale e moderna, parla di questo quartiere come di uno dei migliori esempi di tessuto urbano medioevale del Lazio, assieme al quartiere San Pellegrino di Viterbo.

Il quartiere è tagliato da due arterie principali, via Cavour e via Santa Lucia. Via Cavour, anticamente denominata 'a Rua, è una strada rettificata nel XVII secolo, che una volta correva lungo la cerchia muraria; via Santa Lucia rappresenta invece uno degli esempi più interessanti di bidente del Lazio, poiché ad un tratto si biforca in due strade che si ricongiungono all'altezza di Palazzo Colonna.

Il rione Santa Lucia confina a sud con piazza Giacomo Matteotti e con il quartiere Acquasanta, a oriente con Corso Trieste, a nord con Palazzo Colonna e il rione Castelletto, e a occidente da via Posta Vecchia e dal rione Coste. Fino al 2005, il Comitato di Quartiere Santa Lucia era aggregato a quello del Rione Coste.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Via di Santa Lucia.

Architetture religioseModifica

Ex-chiesa di Santa LuciaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Chiesa di Santa Lucia (Marino) e Museo civico Umberto Mastroianni.

Edicole sacreModifica

  • Edicola di Santa Lucia da Siracusa. Si trova lungo l'omonima via, presso l'antico edificio dell'ex-chiesa dedicata alla santa. È stata restaurata nel 2006.
  • Edicola della Madonna Addolorata. Piccola edicola posta sull'angolo di un edificio all'incrocio tra via Cavour e via Fratelli Rosselli. Restaurata nel 2005.[1]
  • Edicola della Madonna del Sacro Cuore. Tondo ovale che si trova sull'edificio di via Cavour 70.[1]

Architetture militariModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Mura di Marino.

UrbanisticaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Rufo 2011, p. 80.

BibliografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Bibliografia sui Castelli Romani.
  • Maria Angela Nocenzi, Vittorio Rufo; Ugo Onorati, Il lascito Giani e le Madonnelle di Marino, Marino, Biblioteca Civica "Vittoria Colonna", 2011. ISBN non esistente