Riserva naturale provinciale Villa Borghese

riserva regionale del Lazio
Riserva naturale provinciale Villa Borghese
Villa Borghese1.JPG
Veduta dall'interno
Tipo di areaRiserva naturale provinciale
Codice EUAPEUAP1082
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma
ComuneNettuno
Superficie a terra36,00 ha
Provvedimenti istitutiviL.R. 29, 26.10.99
GestoreCittà metropolitana di Roma Capitale - Servizio Aree protette e parchi regionali
DirettoreArch. Rosanna Cazzella
Sito istituzionale

La riserva naturale provinciale Villa Borghese è un'area naturale protetta di proprietà privata al centro della città di Nettuno, nel territorio della città metropolitana di Roma Capitale, definita area naturale protetta dal 1999[1]. Unica area verde cittadina, comprende il parco della Villa fatta costruire dal cardinale Costaguti nel 1674 e la villa stessa, che prende il nome dal proprietario più illustre (ed attuale), la famiglia Borghese.

FloraModifica

Il parco, ricco di alberi secolari, è particolarmente interessante perché scardina il classico impianto da giardino rinascimentale, con siepi di bosso e di alloro ben potate, con elementi da giardino medievale, come le piante aromatiche e da frutto.[2]

La presenza di palme richiama invece un gusto esotico più simile ai giardini ottocenteschi romantici.[2]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica