Riva sinistra ucraina

Riva sinistra ucraina (in ucraino: Лівобережна Україна?, in russo: Левобережная Украина?, polacco: Lewobrzeżna Ukraina) è il nome storico di quella parte dell'odierna Ucraina posta sulla riva sinistra (orientale) del fiume Dnepr, comprendente le odierne oblast' di Černighiv, Poltava e Sumy così come i territori più orientali delle regioni di Kiev e Čerkasi.

Fin dal trattato di Perejaslav del 1654, quest'area dell'Ucraina fu posta sotto il controllo moscovita, più tardi riaffermato dal trattato di Andrusiv (1667) e dal trattato della Pace Eterna (1686) tra la Confederazione polacco-lituana e la Moscovia.

La Riva sinistra ucraina raggiunse dal 1772 lo status di entità autonoma all'interno dell'Impero Russo come etmanato cosacco, ma tale status venne meno nel corso del XVIII secolo.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina