Robert Elmer Horton

scienziato statunitense

Robert Elmer Horton (Parma, 18 maggio 187522 aprile 1945) è stato un idrologo statunitense, padre della moderna idrologia.

BiografiaModifica

Nel 1897, a 22 anni, conseguì il diploma universitario B.S. presso l'Albion College. Dopo il diploma, andò a lavorare da suo zio, George Rafter, un noto ingegnere civile. Rafter aveva commissionato lo studio di una briglia, i cui risultati furono analizzati e sintetizzati da Horton. Nel 1900, a 25 anni, fu chiamato a New York presso il District Engineer dello United States Geological Survey. Durante i suoi studi dei flussi di New York, Horton determinò che il grado in cui la pioggia può raggiungere l'acquifero dipendeva da una certa proprietà del suolo, che egli chiamò capacità di infiltrazione (Infiltration Capacity). Analizzò e separò il ciclo dell'acqua nei processi di infiltrazione, evaporazione, intercettazione, traspirazione, deflusso superficiale, etc. Horton fu il primo a delineare e denominare queste ormai familiari parti del ciclo.

FormulazioniModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Infiltrazione (idrologia).

Trovate sperimentalmente negli anni '30 da R.E.Horton per l'infiltrazione delle acque nel suolo, le formule valgono quando la pioggia (mm/h) è superiore alla capacità di infiltrazione f(t) ed il suolo è secco.

NoteModifica


BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11974598 · ISNI (EN0000 0000 4005 6587 · LCCN (ENno00090738 · GND (DE1055130160 · J9U (ENHE987007404096805171 · WorldCat Identities (ENlccn-no00090738