Robert Marichal

Robert Marichal (Mandres-les-Roses, 20 marzo 1904Quincy-sous-Sénart, 23 ottobre 1999) è stato un paleografo, latinista e bibliotecario francese.

Nel 1927 si laureò in paleografia e archivistica all'École nationale des chartes con una tesi intitolata Les traductions provençales du Livre de Sidrach, précédées of a classment des manuscrits français[1] ("Le traduzioni provenzali del Libro di Sidrac, introdotte da una classe di manoscritti francesi"). Divenne curatore degli Archivi nazionali dal '29 al '49.

Nel 1930 fu nominato professore di lingua e letteratura francese dal Medioevo alla facoltà di lettere dell'Institut catholique de Paris, ma allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale fu imprigionato e assegnato al Museo Egizio di Berlino per studiarne la collezione di papiri.

Dal 1949 divenne responsabile degli studi di paleografia latina e francese presso l'École pratique des hautes études, succedendo a Charles Samaran. Dieci anni più tardi, ottenne il ruolo di stato professore di storia delle lingue presso l'École de bibliothécaires-documentalistes dell'Istituto Cattolico di Parigi, divenendone il direttore dal 1965 al 1985. Robert Marichal è stato anche preside della sezione IVe Sezione di Scienze storiche e filologiche dell'École pratique des hautes études dal 1969 al 1974.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Base di conoscenza delle tesi dell'École des chartes, su theses.enc.sorbonne.fr.
  2. ^ Société de l'Ecole des chartes (France), Ecole nationale des chartes (Paris), Bibliotheque de L'ecole Des Chartes - Société de l'Ecole des chartes (France), Ecole nationale des chartes (Paris) - Google Libri, Librairie Droz, 1926, p. 406, OCLC 777070729. URL consultato il 4 ottobre 2019 (archiviato il 4 ottobre 2019).
  3. ^ (FR) Robert Marichal (1904-1999), su persee.fr, n. 160/2, Bibliothèque de l'École des chartes, 2002, 733-736.
  4. ^ (FR) Ecole nationale des chartes (France). Société de l'École des chartes, Bibliotheque de L'ecole des Chartes, Librairie Droz, 1933, p. 693, ISBN 9782600050975, OCLC 764078299. URL consultato il 4 ottobre 2019 (archiviato il 4 ottobre 2019). Ospitato su archive.is.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN49228630 · ISNI (EN0000 0001 2131 8358 · LCCN (ENn83131057 · GND (DE107184914X · BNF (FRcb11914539f (data) · BNE (ESXX927731 (data) · BAV ADV10245455 · WorldCat Identities (ENlccn-n83131057