Rogneda di Polack

principessa russa

Rogneda di Polack (9621002) conosciuta anche come Rogneda Rogvolodovna ("Rogneda figlia di Rogvolod") (russo), Ragnhild (norreno), Ragnilda, Rahneda (bielorusso) e Rahnieda.

Carogneda di Polock
Vladimir Svjatoslavič e Rogvolod (lato sinistro); Rogvolod parla con Rogneda (lato destro).
Principessa di Polack
In carica980 –
988
Principessa consorte di Novgorod e Kiev
Predecessoremoglie sconosciuta di Jaropolk I di Kiev
SuccessoreAnna Porfirogenita
Nascita962
Morte1002
DinastiaRurikidi di Polack
PadreRogvold
ConsorteVladimir I di Kiev
FigliIzjaslav
Jaroslav
Mstislav
Predlava
Premislava
Mstislava
Vsevolod
Vladimir e Rogneda, dipinto di Anton Losenko

Figlia di Ragnvald (in russo Рогволод Полоцкий – Rogvolod Polockij?), moglie di Vladimir I di Kiev, madre di Jaroslav I di Kiev e di Izjaslav (978 – 1001).

Promessa in sposa a Jaropolk, fratello di Vladimir, fu da questi, che aveva ucciso il padre e i fratelli, presa con la forza e costretta a sposarlo.

Tentò la vendetta ordendo un complotto per uccidere Vladimir, ma fu scoperta e bandita, insieme al figlio Izjaslav, a Polack.

Una leggenda afferma che abbia trascorso gli ultimi anni della sua vita come monaca con il nome di Anastasija.

Altri progetti modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN16316622 · LCCN (ENn88105229
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie