Apri il menu principale

Romolo Nottaris

alpinista, esploratore e documentarista svizzero

Romolo Nottaris (Lugano, 9 luglio 1946) è un alpinista, esploratore e documentarista svizzero.

Indice

BiografiaModifica

Romolo Nottaris è uno dei promotori dello "stile alpino" cioè un'arrampicata senza sherpa, maschera dell'ossigeno e corde fisse preinstallate. Nel 1978 fonda New Rock, una società che si occupa del commercio d'articoli di montagna[1]. Può così finanziare le sue spedizioni e sponsorizzare alcuni alpinisti come Ueli Steck[2] e i fratelli Anthamatten.

Nel 1983 organizza la prima spedizione ticinese all'Himalaya[3]. Ritorna altre volte all'Himalaya, in particolare con Erhard Loretan e Jean Troillet. Oltre all'Himalaya, le Montagne rocciose, la Patagonia e l'Antartide sono le regioni dove Nottaris effettua delle spedizioni e produce dei documentari.

Principali spedizioni[4]Modifica

DocumentariModifica

  • Cerro Torre Cumbre (Intervista di Marco Pedrini, film di Fulvio Mariani) 1986
  • Mountain bike: Aconcagua (7035 m) (film con Fulvio Mariani) 1989
  • White-Out (Monte Epperly con Erhard Loretan) 1996
  • La danza della foca leopardo
  • Tre passi nel regno del fantastico (con Gianluigi Quarti), 2005
  • La magia del continente bianco (film con Fulvio Mariani), 2013

ScrittiModifica

  • Pumori: ticinesi in Himalaya del Nepal, Agno, 1980
  • Fascino dell'Himalaya: Makalu 8478 m, 1 tentativo invernale: Gasherbrum 2 8035 m, Agno, 1981 (con T. Zünd)
  • Antartide: ancora una leggenda, ADV, 1993 (testo di Gianni Caverzasio, foto di Romolo Nottaris)

NoteModifica

  1. ^ Le Temps, 17.8.2013 [1]
  2. ^ Outdoor Guide, Winter 2012-2013, p. 30-37
  3. ^ Caffè, 5.5.2013
  4. ^ Lista delle spedizioni svizzere
  5. ^ Alpinwiki, su alpinwiki.at. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2014).
  6. ^ Jean Ammann, Erhard Loretan, Les 8000 rugissants, Fribourg, 1996, p. 175
Controllo di autoritàVIAF (EN75170271 · ISNI (EN0000 0000 2196 2154 · LCCN (ENn81043791