Rose Parenti

attrice statunitense

Rose Parenti (Missouri, 19 gennaio 1911Malibù, 17 settembre 1996) è stata un'attrice statunitense.

Attrice di teatro sin dai primi anni della giovinezza, in seguito alle persecuzioni razziali fu costretta ad abbandonare la sua grande passione. Fra gli anni '20 e '50 fu spesso presente in film celeberrimi in piccole parti da comparsa. Pallidamente attiva in televisione fra gli anni '50 e '60 (è presente in alcuni episodi della serie televisiva Vita da strega, 1964-1972, ed è presenza fissa al The Jack Benny show, 1950-1965), si eclissò durante gli anni '60 e '70 per dedicarsi alla famiglia.

Dopo una vita di duro lavoro, la carriera di Rose Parenti esplose solamente negli anni della vecchiaia, quando ebbe modo di apparire in fortunati e celebri film come Strega per un giorno (1989), di Larry Cohen, e La corsa più pazza del mondo 2 (1989), di Jim Drake. Le pellicole che la consacrarono come una delle più ricordate e celebrate caratteriste del cinema statunitense[senza fonte] furono Sister Act - Una svitata in abito da suora (1992), di Emile Ardolino, e Sister Act 2 - Più svitata che mai (1993), di Bill Duke, dove rivestì i panni di suor Alma.

Dopo anni di assidua attività nel teatro e nella televisione, si spense serenamente a Malibù all'età di 85 anni nell'estate del 1996.

Indice

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Collegamenti esterniModifica