Sabinillo

politico romano

Sabinillo (latino: Sabinillus; ... – ...; fl. 266) è stato un politico romano di età imperiale.

BiografiaModifica

Senatore, nel 266 ricoprì la carica di console assieme all'imperatore Gallieno.

Secondo quanto raccontato da Porfirio, Sabinillo era uno dei patroni di Plotino, assieme a Castrizio Firmo, Marcello Oronzio e Rogaziano (forse Gaio Giulio Volusenna Rogaziano, proconsole d'Africa nel 254). Fu forse attraverso la frequentazione di Plotino che Sabinillo conobbe l'imperatore e sua moglie Salonina.[1]

NoteModifica

  1. ^ De Blois; Swain.

BibliografiaModifica

  • Lukas de Blois, The Policy of the Emperor Gallienus, BRILL, 1976, ISBN 9004045082, p.58.
  • Simon Swain, Mark Edwards, Approaching Late Antiquity: The Transformation from Early to Late Empire, Oxford University Press, 2006, ISBN 0199297371, p. 404.