Apri il menu principale
Vicente Fox, ex presidente del Messico, nell'atto di saluto alla bandiera.
Un membro della Rashtriya Swayasevak Sangh mentre fa il Sangh pranaam.

Il saluto zoghista[1] è una forma di saluto militare originatasi in Albania utilizzato in forme simili anche dai civili di altri paesi.[2][3] Esso consiste nel poggiare la mano destra all'altezza del cuore con il palmo della suddetta mano rivolto verso il basso.

StoriaModifica

Il saluto zoghista fu istituito da re Zog I di Albania, dal quale prese il nome. All'inizio era utilizzato dalla polizia personale del re per poi essere adottato anche dal Regio Esercito Albanese.[2]

Il saluto, durante il regime comunista di Enver Hoxha, era usato dai dissidenti per affermare la loro opposizione[4] ed è tuttora diffuso tra i sostenitori degli Zogu e i monarchici albanesi in generale.

Forme di saluto analoghe nel resto del mondoModifica

AmericaModifica

In America e soprattutto in Messico, un saluto analogo è rivolto dai civili alla bandiera nazionale.[5]

IndiaModifica

Una forma di saluto simile a quello zoghista è utilizzata in India dall'organizzazione Rashtriya Swayamsevak Sangh. Questo saluto è chiamato Sangh pranaam.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Albania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Albania