Sanjō Sanetomi

politico giapponese
Sanjō Sanetomi
Sanetomi Sanjo formal.jpg

Primo Ministro del Giappone
(ad interim)
Durata mandato 25 ottobre 1889 –
24 dicembre 1889
Monarca Meiji
Predecessore Kuroda Kiyotaka
Successore Yamagata Aritomo

Cancelliere del Giappone
Durata mandato 13 settembre 1871 –
22 dicembre 1885
Monarca Meiji
Predecessore Tokugawa Ienari
Successore Carica abolita

Dati generali
Partito politico Indipendente

Il principe Sanjō Sanetomi[1] (三条 実美?; Kyoto, 13 marzo 1837Tokyo, 28 febbraio 1891) è stato un politico giapponese, Daijō-daijin del Daijō-kan (Cancelliere).

BiografiaModifica

Appartenente ad una famiglia aristocratica ricoprì diversi incarichi di governo durante il governo Meiji. Tra i più importanti incarichi ricoperti fu a capo dell'udaijin e fu cancelliere (Daijō-daijin) del Daijō-kan per oltre un decennio. Abolito l'ufficio divenne il Lord del sigillo privato dell'imperatore.

Nel 1889 a causa delle dimissioni di Kuroda Kiyotaka l'imperatore assegno provvisoriamente il governo a Sanjō, che quindi ricoprì anche la carica di primo ministro ad interim per circa due mesi, quando fu nominato Yamagata Aritomo.

OnorificenzeModifica

  Gran Cordone dell'Ordine del Crisantemo
  Gran Cordone dell'Ordine del Sol Levante

NoteModifica

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Sanjō" è il cognome.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN16154089 · ISNI (EN0000 0000 2625 8764 · LCCN (ENn83213448 · NDL (ENJA00067124 · WorldCat Identities (ENn83-213448