Apri il menu principale

Schelda Occidentale

fiume in Paesi Bassi
Schelda Occidentale
BreskensZichtopVlissingen.JPG
La Schelda Occidentale e, sullo sfondo Breskens
Parte di Delta del Reno, della Mosa e della Schelda
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Coordinate 51°22′15.31″N 3°51′56.92″E / 51.37092°N 3.86581°E51.37092; 3.86581Coordinate: 51°22′15.31″N 3°51′56.92″E / 51.37092°N 3.86581°E51.37092; 3.86581
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Schelda Occidentale
Schelda Occidentale
LocatieWesterschelde.png
Immagine satellitare della Schelda occidentale

La Schelda Occidentale (in lingua olandese: Westerschelde) costituisce un tratto dell'estuario sul Mare del Nord del fiume Schelda ed è situata nel sud-ovest dei Paesi Bassi e, più precisamente, nella provincia della Zelanda. È l'unica parte dell'estuario a delta della Schelda che ha ancora uno sbocco diretto sul mare.[1]

GeografiaModifica

CollocazioneModifica

Sulla Schelda Orientale si affacciano le coste delle Fiandre zelandesi, a sud, e di Walcheren e Zuid-Beveland, a nord.[2]

Località che si affacciano sulla Schelda occidentaleModifica

DimensioniModifica

La Schelda Occidentale è un braccio della Schelda della lunghezza di circa 88 km.[4]

TrasportiModifica

 
L'ingresso al tunnel della Schelda occidentale

La costa meridionale che si affaccia sulla Schelda Occidentale è collegata a quella settentrionale da un traghetto che collega Breskens, nelle Fiandre zelandesi, a Flessinga, nella penisola di Walcheren.[2]

Un altro collegamento tra i due tratti di costa è rappresentato dal Westerschelde-tunnel ("tunnel della Schelda Occidentale"), un tunnel di 6,6 km realizzato nel 2003, che collega Terneuzen, nella Fiandre zelandesi, ad Ellewoutsdijk, nel Zuid-Beveland.[3][5] Prima della costruzione del tunnel, funzionava un servizio di traghetto che metteva in collegamento le località di Kruiningen, nel Zuid-Beveland, e Perkpolder, nelle Fiandre zelandesi.[3]

NoteModifica

  1. ^ Westerschelde & Saeftinghe
  2. ^ a b c d e f g Harmans, Gerard M.L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London, 2005 - Mondadori, Milano, 2003, pp. 244-245
  3. ^ a b c d Kruiningen su Plaatsengids
  4. ^ Schelda su Sapere.it
  5. ^ De Westerscheldetunnel su Deltawerken

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (NL) Westerschelde, su www.rijkswaterstaat.nl, Ministerie van Infrastuctuur en Milieu (Ministero delle Infrastrutture e dell'Ambiente dei Paesi Bassi). URL consultato il 6 dicembre 2015.