Apri il menu principale

Serie B (pallacanestro femminile)

quarto livello del campionato italiano femminile di pallacanestro
Serie B femminile
SportBasketball pictogram.svg Pallacanestro
TipoSquadre di club
FederazioneFIP
PaeseItalia Italia
Cadenzaannuale
Partecipantinumero variabile
Promozione inSerie A2
Retrocessione inSerie C
Sito Internetfip.it
Storia

La Serie B, chiamata dal 2003 al 2011 anche Serie B2 o Serie B regionale, è il terzo livello del campionato italiano femminile di pallacanestro.

Si tratta del maggiore campionato regionale, organizzato da quasi tutti i comitati regionali della Federazione Italiana Pallacanestro. A causa di questa frammentazione, non esiste una formula unica che accomuni i vari gironi. Al termine della stagione regolare e degli eventuali play-off e play-out, le squadre che ne hanno il diritto vengono promosse in Serie A2 e quelle che retrocedono vengono inserite in Serie C. In molti comitati, però, la C non viene organizzata e quindi la B è l'ultimo livello.

Fino al 1980-81, la Serie B era il secondo livello, subito dopo la Serie A, ma la creazione della Serie A2 prima e della Serie B d'Eccellenza poi ne hanno diminuito l'importanza.

Solo nella stagione 2011-2012 si è tornati alla Serie B unica, a carattere in parte regionale (per i gironi di qualificazione), in parte nazionale (per la fase finale). È stato un anno di transizione che ha portato all'istituzione della Serie A3 e al nuovo declassamento della B a campionato regionale. Dalla stagione 2015-2016, con l'eliminazione della Serie A3, la Serie B è divenuta il terzo livello nazionale, il primo organizzato a carattere regionale.

Albo d'oroModifica

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del basket 1990. Modena, Panini, 1989.

Voci correlateModifica