Apri il menu principale

Settimio Mnasea (in latino: Septimius Mnasea; fl. 352; ... – ...) fu un politico dell'Impero romano.

Il Cronografo del 354 riporta Mnasea come praefectus urbi tra il 9 e il 26 settembre 352: è possibile che sia stato nominato prefetto dall'usurpatore Magnenzio, e che sia stato deposto dall'imperatore Costanzo II.

Una iscrizione gli attribuisce il restauro di una struttura nei pressi della moderna Stazione Ostiense.

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

Fonti secondarieModifica