Shitennō (Tokugawa)

I quattro Re celesti dei Tokugawa (徳川四天王 Tokugawa-shitennō?) è uno pseudonimo giapponese che descrive quattro importanti ed abili generali samurai che combatterono per Tokugawa Ieyasu durante il periodo Sengoku. Erano famosi durante la loro vita per essere stati i vassalli più fedeli del clan Tokugawa nel primo periodo Edo.[1]

EtimologiaModifica

Lo pseudonimo deriva dall'iconografia buddista dei "Quattro Re Celesti". Questi erano i guardiani dei quattro orizzonti.[2]

Fudai daimyōModifica

Ognuno dei quattro generali fu l'iniziatore di un ramo cadetto del clan:

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Nussbaum, Louis Frédéric et al. (2005). "Sakakibara Yasumasa" in Japan Encyclopedia, pp. 811.. ; n.b., Louis-Frédéric is pseudonym of Louis-Frédéric Nussbaum, see Deutsche Nationalbibliothek Authority File Archiviato il 24 maggio 2012 in Archive.is..
  2. ^ Nussbaum, Louis Frédéric et al. (2005). "Shi-tennō" in Japan Encyclopedia, pp. 875.. ; n.b., Louis-Frédéric is pseudonym of Louis-Frédéric Nussbaum, see Deutsche Nationalbibliothek Authority File Archiviato il 24 maggio 2012 in Archive.is..
  3. ^ Nussbaum, "Honda Tadakatsu" at p. 347..
  4. ^ Appert, Georges. (1888). "Honda" in Ancien Japon, pp. 65..
  5. ^ Nussbaum, "Ii Naomasa" at p. 374..
  6. ^ Appert, "Ii" at Ancien Japon, p. 67..
  7. ^ Appert, "Sakakiwara" at Ancien Japon, p. 77..
  8. ^ Appert, "Sakai" at Ancien Japon, p. 76..

BibliografiaModifica