Apri il menu principale

Sigismondo Chigi

cardinale (XVII secolo)
Sigismondo Chigi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Chigi Sigimondo.jpg
Ritratto del cardinale Chigi, opera di Giovan Battista Gaulli del 1667, conservato nel Palazzo Chigi di Ariccia
Template-Cardinal (not a bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1649 a Roma
Creato cardinale12 dicembre 1667 da papa Clemente IX
Deceduto30 aprile 1678 (29 anni) a Roma
 

Sigismondo Chigi (Roma, 1649Roma, 30 aprile 1678) è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Nacque nel 1649 a Roma, figlio di Augusto Chigi e di Francesca Piccolomini di Triana. Sigismondo era nipote di papa Alessandro VII e cugino del cardinale Flavio Chigi. A sottolineare l'importanza della famiglia Chigi, altri due suoi pronipoti diventarono cardinali: Flavio Chigi nel 1753 e Flavio Chigi nel 1853.

Educato dallo zio, divenne cavaliere dell'Ordine di Malta. Tra il 1655 ed il 1667, sotto il pontificato di papa Alessandro VII, fu priore dell'Ordine a Roma.

Papa Clemente IX lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 12 dicembre 1667 e fino alla nomina del cardinale Pietro Francesco Orsini, effettuata da Clemente X, è stato il porporato italiano più giovane.

Morì il 30 aprile 1678 all'età di 29 anni nel suo Palazzo romano in Piazza Colonna. Il funerale fu celebrato il 2 maggio successivo nella basilica di Santa Maria del Popolo e fu sepolto nella cappella Chigi della stessa chiesa.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89107530 · ISNI (EN0000 0001 1773 966X · GND (DE143776932 · CERL cnp01283292 · WorldCat Identities (EN89107530