Sofia di Assia-Kassel

Nobile tedesca

Sofia di Assia-Kassel (Kassel, 12 settembre 1615Bückeburg, 22 novembre 1670) è stata una nobildonna tedesca, principessa di Hessen-Kassel e, per matrimonio, contessa di Schaumburg-Lippe.

Sofia di Assia-Kassel

BiografiaModifica

Sophie nacque nel 1615 a Kassel, figlia del langravio Moritz von Hessen-Kassel (1572-1632) dal suo matrimonio con Juliane (1587-1643), figlia del conte Johann von Nassau-Dillenburg.[1]

Sposò a Stadthagen il conte Filippo I di Schaumburg-Lippe (1601–1681) il 12 ottobre 1640, da cui ebbe dieci figli. Con questo il suo matrimonio, Filippo si assicurò il feudo rinnovato comprendente gli uffici redatti di Rodenberg, Hagenburg e Arensburg, sebbene legato alla condizione che la sua contea fosse soggetta al patrocinio della Langravia Amalie Elisabeth von Hessen-Kassel.

ProgenieModifica

Dal loro matrimonio con Filippo I di Schaumburg-Lippe, Sophie ha avuto i seguenti figli:

  • Elisabetta (* / † 1646)
  • Eleonora Sofia (1648–1671)
  • Giovanna Dorotea (1649–1695)

⚭ 1664 (divorzia nel 1678) Conte Johann Adolf von Bentheim-Tecklenburg (1637–1704)

  • Edvige Luisa (1650-1731)
⚭ 1676 Duca Augusto di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck (1652–1689)
  • Wilhelm Bernhard (* / † 1651)
  • Elisabetta Filippina (1652-1703)
⚭ 1676 Conte Filippo Cristiano Brenno di Asparn († 1708)
  • Federico Cristiano (1655–1728), conte di Schaumburg-Lippe ⚭ 1. 1691 (divorziato nel 1725) Contessa Johanna Sophie zu Hohenlohe-Langenburg (1673–1743)
⚭ 2. 1725 Anna Maria von Gall (1707–1760)
  • Carlo Hermann (1656–1657)
  • Carlotta Giuliana (1657-1684)
⚭ 1676 Conte Johann Heinrich von Kuefstein (1643–1687)
⚭ 1686 Principessa Dorothea Amalie di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck (1656–1739)

NoteModifica

  1. ^ Catia Trombetti, Il ginnasio greco: Genesi, topografia e culti dei luoghi della paideia, University of Michigan Press, 2013, ISBN 978-1-4073-1145-6. URL consultato l'8 giugno 2021.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN20110426 · CERL cnp00357938 · GND (DE104196866 · WorldCat Identities (ENviaf-20110426