Apri il menu principale

Someday (film 2011)

film del 2011 diretto da Junji Sakamoto
Someday
Someday.png
Una scena del film
Titolo originale大鹿村騒動記
Ōshika-mura sōdōki
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2011
Durata93 min
Generedrammatico
RegiaJunji Sakamoto
SceneggiaturaHiroshi Nobue, Junji Sakamoto
Interpreti e personaggi

Someday (大鹿村騒動記 Ōshika-mura sōdōki) è un film drammatico del 2011 diretto da Junji Sakamoto e vincitore del Premio come Miglior film allo Yokohama Film Festival[1].

TramaModifica

A Ōshika, un villaggio sperduto tra le montagne di Nagano, in Giappone, Zen conduce un ristorante di carne di cervo e vive da solo da diciotto anni, dopo che la moglie, Takako, lo ha lasciato per un suo vecchio amico di infanzia, Osamu.

Ogni anno a Ōshika si tiene uno spettacolo kabuki, una rappresentazione teatrale classica giapponese, e Zen interpreta la maschera principale. A pochi giorni dalla rappresentazione, improvvisamente fanno ritorno al villaggio Osamu e Tanaka, quest'ultima malata di Alzheimer. Mano a mano che si avvicina lo spettacolo, Zen si accorge che in realtà Takako ricorda benissimo dello spettacolo a cui diciotto anni prima prese parte anche lei.

Riconoscimenti e premiModifica

2012

Yokohama Film Festival

  • Miglior film
  • Premio speciale "Miglior Attore dello Yokohama Festival" a Yoshido Harada

NoteModifica

  1. ^ (FR) Someday de Junji Sakamoto - (2011) - Film - Drame. URL consultato il 10 maggio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema