Differenze tra le versioni di "Progetto:WikiDonne/Condizione economica femminile"

nessun oggetto della modifica
{{Torna a|Condizione femminile|Povertà}}
Recenti studi [[statistica|statistici]] sulla '''condizione economica femminile''' affermano che il grado di [[povertà]] femminile è superiore a quello degli uomini (''impoverimento'') e che tra i poveri il numero delle [[donna|donne]] in condizioni disagiate è superiore a quello degli uomini (''femminilizzazione della povertà'')
{{q|''...un recente studio del Parlamento Europeo, [...] rileva come il rischio povertà con figli a carico sia più alto rispetto agli uomini nella stessa situazione: 19% contro il 17 %. Le percentuali di povertà delle donne varia notevolmente nei diversi paesi membri dal 7% della Danimarca al 30% in Romania. In Italia il 24 %. In Europa si contano 123 milioni di persone che rischiano la povertà. Sebbene il numero delle donne sia stabilmente superiore, circa 65.1 milioni contro i 58.8 milioni di uomini, tra il 2008 e il 2013 si evidenzia anche un progressivo aumento del rischio miseria per gli uomini, di circa 3,6 milioni in più rispetto agli anni precedenti, secondo ultimi dati Eurostat. Impressionante è il dato riguardante le persone che al momento sono prive di beni materiali essenziali in Europa : 47,6 milioni. Dall’inizio della crisi sono cresciute di circa 6 milioni in Ue, e le donne sono le più colpite anche in questo caso, 2,2 milioni in più del genere maschile.'' <ref>[https://eastwest.eu/it/opinioni/european-crossroads/ue-la-poverta-e-donna ''La vita delle donne e degli uomini in Europa. Un ritratto statistico'' Edizione 2017]</ref>}}
 
[[File:Povertà.jpg|thumb|Nomade mendicante in una via di Roma]]
96 135

contributi