Apri il menu principale

Modifiche

== Dalla prima alla seconda guerra di indipendenza ==
{{Vedi anche|Prima guerra d'indipendenza italiana|Guerra di Crimea}}
[[File:LombVen.jpg|thumb|left|upright=1.5|Il [[Regno del Lombardo-Veneto|Regno austriaco del Lombardo-Veneto]], teatro delle operazioni della seconda guerra di indipendenza.]]
Nel [[1849]] il Regno di Sardegna subì dall'Austria una dura sconfitta nella [[prima guerra di indipendenza italiana]]. Il re piemontese [[Carlo Alberto di Savoia]] abdicò allora in favore del figlio che divenne monarca del Regno di Sardegna con il nome di [[Vittorio Emanuele II di Savoia|Vittorio Emanuele II]]. Quest'ultimo, per rimediare alla precaria situazione economica dello Stato, nel 1852 diede l'incarico di formare un nuovo esecutivo al conte [[Camillo Benso, conte di Cavour|Camillo Benso di Cavour]] che aveva ricoperto con successo ruoli governativi nei ministeri economici.