Differenze tra le versioni di "Connettivismo (letteratura)"

IR?
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
(IR?)
<references />{{F|fantascienza|luglio 2016|da valutare se il movimento italiano abbia realmente corrispondenze con le idee di van Vogt, e in particolare se non si tratti di ingiusto rilievo}}
Il termine '''connettivismo''' (in [[lingua inglese|inglese]] '''''nexialism''''') venne introdotto nella [[fantascienza]] dallo scrittore [[Canada|canadese]] [[Alfred Elton van Vogt]] nella sua serie di racconti raccolti nel libro ''[[Crociera nell'infinito]]'' per indicare una immaginaria dottrina. La teoria di van Vogt parte dall'assunto che, avendo ogni singola disciplina raggiunto livelli di [[specializzazione]] elevatissimi, sia necessaria una nuova scienza capace di ristabilire le connessioni tra le competenze e le conoscenze di una disciplina e l'altra. Chi si occupa di ciò è definibile come ''connettivista''.
 
17 025

contributi