Differenze tra le versioni di "Motivo adiacente al Protospacer"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
→‎Sequenze PAM: Corretto errore di battitura
m (WPCleaner v2.02 - Fixed using Wikipedia:Check Wikipedia (Wikilink uguali alla propria descrizione))
(→‎Sequenze PAM: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android Modifica da mobile avanzata
La sequenza 5'-NGA-3' può essere un'efficientissima PAM non canonica per le cellule umane, anche se la sua efficienza varia in base alla locazione all'interno del genoma.<ref name="pmid24956376">{{Cita pubblicazione|volume=4|doi=10.1038/srep05405|PMID=24956376}}</ref> Sono stati effettuati esperimenti per ingegnerizzare una Cas9 in grado di riconoscere diverse PAMs: questo per aumentare le potenzialità del sistema CRISPR-Cas9 permettendogli di editare geni in qualsiasi posizione all'interno del genoma.<ref name="pmid26098369">{{Cita pubblicazione|volume=523|doi=10.1038/nature14592|PMID=26098369}}</ref>
 
Cas9 di Francisella novicida riconosce la sequenza canonica PAM 5'-NGG-3', ma è stata ingegnerizzata per riconoscere anche la PAM 5'-YG-3' (dove "Y" è una [[Pirimidina|pirimidinpirimidina]]<nowiki/>a<ref>{{Cita web|url=https://www.genome.jp/kegg/catalog/codes1.html|titolo=Codes and Abbreviations<!-- titolo generato automaticamente -->}}</ref>), pertanto ampliando lo spettro di riconoscimento dei bersagli di Cas9.La nucleasi Cpf1 di Francisella novicida riconosce la PAM 5'-TTTN-3'<ref name="pmid26422227">{{Cita pubblicazione|volume=163|doi=10.1016/j.cell.2015.09.038|PMID=26422227}}</ref> o la PAM 5'-YTN-3'.<ref name="pmid27096362">{{Cita pubblicazione|volume=532|doi=10.1038/nature17945|PMID=27096362}}</ref>
 
Oltre al sistema CRISPR-Cas9 e CRISPR-Cpf1 vi sono senza dubbio altre nucleasi e PAMs ancora da scoprire.<ref name=":3">{{Cita news|url=https://www.economist.com/news/science-and-technology/21668031-scientists-have-found-yet-another-way-edit-genomes-suggesting-such-technology-will|titolo=Even CRISPR|giornale=The Economist|issn=0013-0613|accesso=27 maggio 2016}}</ref>
209

contributi