Differenze tra le versioni di "Costa dei Trabocchi"

m
rb - era meglio prima. Suggerirei di interrompere la campagna di rimozione di massa di spaziature (o almeno parlarne in qualche progetto prima di lanciarsi), servono apposta per non creare faticosi blocchi di testo
(→‎San Salvo: formattazione)
m (rb - era meglio prima. Suggerirei di interrompere la campagna di rimozione di massa di spaziature (o almeno parlarne in qualche progetto prima di lanciarsi), servono apposta per non creare faticosi blocchi di testo)
Etichetta: Ripristino manuale
Le coste di Torino di Sangro (''Turìne'' in [[dialetto abruzzese]]) sono comprese in 6&nbsp;km circa tra i fiumi [[Sangro]] a nord e [[Osento]] a sud; nel territorio comunale è presente l'area naturale protetta della [[Riserva naturale guidata Lecceta di Torino di Sangro|Lecceta di Torino di Sangro]], con diverse specie vegetali di derivazione balcanica, a testimonianza della continuità dei rapporti fra le due sponde dell'Adriatico.<ref name=":0">{{Cita web|url=https://www.comune.torinodisangro.ch.it/il-territorio/|titolo=Il Territorio|sito=Comune di Torino di Sangro|lingua=it-IT|accesso=2020-01-21}}</ref>
 
[[File:Torino di Sangro Marina.JPG|miniatura|Il lungomare Costa Verde al tramonto (Marina di Torino di Sangro)|sinistra|alt=]]Molte specie di volatili nidificano nel comune e in particolare nelle aree protette, fa cui il [[Himantopus himantopus|cavaliere d'Italia]], il [[Circus aeruginosus|falco di palude]], la [[Scolopax rusticola|beccaccia di mare]], il [[Phalacrocorax carbo|cormorano]], la [[ghiandaia marina]], il [[Merops apiaster|gruccione]], il [[Alcedinidae|martin pescatore]] e il [[Riparia riparia|topino]].<ref name=":0" /> La spiaggia sabbiosa di [[Le Morge]] è protetta da un sistema di frangiflutti posti a breve distanza dalla riva al fine di contrastare l'erosione e le frequenti mareggiate che già provocarono il 24 ottobre 2004<ref>{{Cita web|url=https://www.ilcentro.it/chieti/mareggiate-il-cantiere-parte-subito-1.1872969|titolo=Mareggiate, il cantiere parte subito|autore=30 Marzo 2018|sito=Il Centro|lingua=it-IT|accesso=2020-01-19}}</ref> il crollo del ponte sul fiume Sangro della statale adriatica.<ref>{{Cita web|url=https://www.stradeanas.it/it/abruzzo-crollano-altre-tre-campate-del-ponte-sul-fiume-sangro|titolo=Abruzzo, crollano altre tre campate del Ponte sul Fiume Sangro|sito=Anas S.p.A.|data=2016-12-22|lingua=it|accesso=2020-01-19}}</ref>
 
La spiaggia sabbiosa di [[Le Morge]] è protetta da un sistema di frangiflutti posti a breve distanza dalla riva al fine di contrastare l'erosione e le frequenti mareggiate che già provocarono il 24 ottobre 2004<ref>{{Cita web|url=https://www.ilcentro.it/chieti/mareggiate-il-cantiere-parte-subito-1.1872969|titolo=Mareggiate, il cantiere parte subito|autore=30 Marzo 2018|sito=Il Centro|lingua=it-IT|accesso=2020-01-19}}</ref> il crollo del ponte sul fiume Sangro della statale adriatica.<ref>{{Cita web|url=https://www.stradeanas.it/it/abruzzo-crollano-altre-tre-campate-del-ponte-sul-fiume-sangro|titolo=Abruzzo, crollano altre tre campate del Ponte sul Fiume Sangro|sito=Anas S.p.A.|data=2016-12-22|lingua=it|accesso=2020-01-19}}</ref>
 
{{cn|Per questo motivo sulla spiaggia del lungomare Costa Verde, anticamente in sabbia, è stata posta della ghiaia per frenare la costante avanzata del mare.}}
[[File:Vista su Punta Aderci col Trabocco - panoramio.jpg|sinistra|miniatura|Mottagrossa vista da Punta Aderci (Vasto)]]
[[File:Golfo di lu wasct.jpg|miniatura|Golfo di Vasto]]
Situata tra il [[Sinello]] ed il torrente Buonanotte, è la città più popolosa della Costa dei Trabocchi. L'[[Golfo di Vasto|omonimo golfo]] è compreso nei 20km di costa della città. Questo si presenta molto eterogeneo, con tratti sabbiosi e altri con ciottolame.
 
L'[[Golfo di Vasto|omonimo golfo]] è compreso nei 20km di costa della città. Questo si presenta molto eterogeneo, con tratti sabbiosi e altri con ciottolame.
 
La zona di Vasto Marina è il tratto più meridionale, di carattere sabbioso, mentre il tratto più settentrionale dal [[Porto di Vasto]] è caratterizzato dalla riserva naturale di [[Punta Aderci]] ("''Punta d'Erce''" in [[Dialetti d'Abruzzo|vastese]], più volte risultata tra le spiagge più belle d'Italia<ref>http://www.legambiente.it/contenuti/comunicati/le-spiagge-piu-belle-dell-estate-2014-cala-degli-infreschi-camerota-e-la-piu-ap</ref>).
=== San Salvo ===
[[File:Giardino botanico mediterraneo San Salvo marina.jpg|sinistra|miniatura|Giardino botanico (San Salvo marina)]]
Il comune più meridionale della costa dei Trabocchi e dell'intero litorale abruzzese è San Salvo (''Sàndë Sàlvë'' in [[dialetto abruzzese]]). Nel suo litorale di circa 2 km è presente il [[Giardino botanico Mediterraneo]] nella parte più a nord, mentre al confine con il [[Molise]] è presente un porto turistico dove sono possibili collegamenti marittimi per le [[Isole Tremiti]]. Tra le due è presente un litorale sabbioso attrezzato per il turismo balneare.
 
Nel suo litorale di circa 2 km è presente il [[Giardino botanico Mediterraneo]] nella parte più a nord, mentre al confine con il [[Molise]] è presente un porto turistico dove sono possibili collegamenti marittimi per le [[Isole Tremiti]]. Tra le due è presente un litorale sabbioso attrezzato per il turismo balneare.
 
== Luoghi di interesse turistico ==
33 745

contributi