DVB-T2 in Italia: differenze tra le versioni

m
mNessun oggetto della modifica
Dalla stessa data iniziano le trasmissioni in MPEG-4 non solo per i canali tematici [[Rai]], ma anche per il [[Gruppo Mediaset]] che lo estende ai canali [[Boing Plus]], [[TGcom24|TGCOM24]], [[Italia 2]].
 
La dismissione generalizzata della codifica MPEG-2 è stata definita dal MISE a dicembre 2021 fissando l'8 marzo 2022 come data ultima.
Per favorire comunque la transizione, le emittenti potranno proseguire il simulcast fino al 1° gennaio 2023.
Inoltre, le emittenti in MPEG-2 dovranno essere spostate sulla LCN successiva al canale 500.
 
 
Al contempo, sarà avviato il refarming (abbandono banda 700 MHz in favore del 5G) da completarsi entro il 30 giugno 2022 secondo la seguente road-map:<ref>{{Cita web|url=https://nuovatvdigitale.mise.gov.it/road-map/|titolo=Road Map|sito=Nuova TV digitale|lingua=it-IT|accesso=2021-08-26|dataarchivio=15 luglio 2021|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20210715092711/https://nuovatvdigitale.mise.gov.it/road-map/|urlmorto=no}}</ref>
4 835

contributi