Governo della Francia: differenze tra le versioni

m
→‎Composizione: rimosso grassetto
m (+ Sezione Note)
m (→‎Composizione: rimosso grassetto)
I membri del governo sono divisi in un preciso ordine gerarchico di cui non esiste alcuna traccia scritta:
 
* il '''[[Primo ministro francese|Primo ministro]]''': [[capo del governo]];
* i '''[[Ministro di Stato|Ministri di Stato]]''': il titolo è oggi puramente simbolico e sottolinea l'importanza del Ministro o del suo dicastero;
* i '''[[Ministro|Ministri]]''': che dirigono i [[Ministero statale|ministeri]];
* i '''[[Ministro delegato|Ministri delegati]]''': posti sotto l'autorità di uno dei Ministri o, più raramente, del Primo Ministro, hanno in delega alcune competenze; figura assimilabile ad un [[Ministro senza portafoglio]];
* i '''[[Segretario di Stato|Segretari di Stato]]''': hanno incarichi molto simili a quelli dei Ministri delegati.
 
I '''ministri delegati''' e i '''segretari di Stato''' non partecipano al [[Consiglio dei ministri della Repubblica francese|Consiglio dei ministri]] ([[gabinetto di governo]]), salvo i casi in cui la loro presenza sia richiesta dall'ordine del giorno.
 
L'incarico di ministro è incompatibile con una serie di attività professionali. Il divieto di cumulo delle cariche riguarda attività private e la maggior parte degli incarichi pubblici compreso il mandato parlamentare. Tutto ciò per evitare pressioni o influenze esterne sui ministri e per permettere loro di dedicarsi a tempo pieno al loro ministero. Si possono però mantenere le cariche locali, anche se la decisione di [[Lionel Jospin]] d'imporre uno stretto divieto di cumulo ha fatto [[giurisprudenza]].