Differenze tra le versioni di "Idroterapia"

m
("mentre invece")
La prima ripresa dell'idroterapia si ha con [[John Floyer]] (1649-1714 Inghilterra), [[Vincente Perez]] (Spagna), [[Friedrich Hoffmann]] (1660-1742 Germania), Von Hildebrandt (Vienna), R. Russel (Inghilterra) e [[Christoph Wilhelm Hufeland]] (1762-1836 Germania) con gli studi sulla [[talassoterapia]].
 
Lo sviluppo dell'idroterapia moderna si può far risalire a [[Sigmund Hahn|Sigmund]] (1664-1742) e [[JohanJohann S. Hahn]] (1696-1773) detti i "medici rubinetto" (=Wasserhähne) poiché curavano anche il tifo con l'acqua fredda, attraverso bagni e spugnature (oltre che con l'alimentazione e il digiuno), ma soprattutto dalle osservazioni e applicazioni dell'utilizzo curativo dell'acqua fredda di [[Vincent Priessnitz]] e di [[Sebastian Kneipp]] che con l'acqua (in particolare quella fredda) curarono migliaia e migliaia di pazienti.
 
Si deve infine al medico viennese [[Wilhelm Winternitz]] (1835 – 1917 allievo del dottor Schindler, che aveva continuato l'opera di Priessnitz) l'inserimento dell'idroterapia nei programmi di insegnamento ufficiali della facoltà di Medicina di Vienna e poi in Europa.
1 909

contributi