Differenze tra le versioni di "Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - Salto con l'asta maschile"

Box Evento olimpico
(Tabelle)
(Box Evento olimpico)
{{Evento olimpico
|estinv = E
|disciplina = Atletica leggera
|specialità = Salto con l'asta maschile
|anno = 2000
|immagine =
|dim_img =
|didascalia =
|luoghi = Stadio Olimpico di [[Sydney]]
|date = 22-[[25 settembre]] [[2000]]
|partecipanti = 37
|nazioni =
|oro = [[Nick Hysong]]
|oro_nazione = USA
|argento = [[Lawrence Johnson]]
|argento_nazione = USA
|bronzo = [[Maksim Tarasov]]
|bronzo_nazione = RUS
}}
{{torna a|Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade}}
{{AtleticaLeggeraXXVIIOlimpiade}}
| N. Qual.
|}
==La gara==
Sergej Bubka tenta i 5,70 (che non ha ancora fatto nel 2000) e li sbaglia; anche il campione in carica Jean Galfione non si qualifica: si ferma a 5,55.<br/>
Con le assenze di Bubka e di Galfione la '''finale''' non ha più un netto favorito. Si ritiene che i protagonisti saranno i russi (compresi Markov e Chistjakov dell'Australia) e gli americani. <br/>
A 5,70 Nick Hysong commette il primo errore. A 5,80 invece è Tarasov a sbagliare una volta. In otto si qualificano per i 5,90.<br/>
Solo Nick Hysong ce la fa alla prima prova; il connazionale Johnson alla seconda; Tarasov e il campione tedesco Michael Stolle alla terza. Chistjakov è fuori; Markov si riserva il terzo tentativo a 5,95.<br/>
A questa quota sbagliano tutti. Per la classifica finale fa fede l'ordine in cui gli atleti hanno scavalcato i 5,90: Hysong dunque è d'oro.
 
<small>Gli Stati Uniti tornano a vincere il salto con l'asta dopo 32 anni.<br/>
==Turni eliminatori==
Per la prima volta ci sono solo due atleti europei tra i primi sette classificati.<br/>
Otto atleti sopra i 5,80 sono il record per il salto con l'asta, in ogni manifestazione.<br/>
Nick Hysong aveva un personale di 5,85. Dunque si è migliorato di 5 cm nella finale olimpica, in più è riuscito a farlo al primo tentativo.</small>
==Risultati==
===Turni eliminatori===
;Qualificazione: 5,75 m
I 12 finalisti sono selezionati a 5,65.<br/>
Sergej Bubka tenta i 5,70 (che non ha ancora fatto nel 2000) e li sbaglia; anche il campione in carica Jean Galfione non si qualifica: si ferma a 5,55.
 
===Finale===
'''Stadio Olimpico, venerdì [[29 settembre]], ore 18:30.'''
 
Con le assenze di Bubka e di Galfione non c'è più un netto favorito.
Si ritiene che i protagonisti saranno i russi (compresi Markov e Chistjakov dell'Australia) e gli americani. <br/>
A 5,70 Nick Hysong commette il primo errore. A 5,80 invece è Tarasov a sbagliare una volta. In otto si qualificano per i 5,90.<br/>
Solo Nick Hysong ce la fa alla prima prova; il connazionale Johnson alla seconda; Tarasov e il campione tedesco Michael Stolle alla terza. Chistjakov è fuori; Markov si riserva il terzo tentativo a 5,95.<br/>
A questa quota sbagliano tutti. Per la classifica finale fa fede l'ordine in cui gli atleti hanno scavalcato i 5,90: Hysong dunque è d'oro.
 
{| style="border-style:solid;border-width:1px;border-color:#808080;background-color:#EFEFEF" cellspacing="2" cellpadding="2" width="420px"
| align="left" | 5,80 m
|}
 
Gli Stati Uniti tornano a vincere il salto con l'asta dopo 32 anni.<br/>
Per la prima volta ci sono solo due atleti europei tra i primi sette classificati.<br/>
Otto atleti sopra i 5,80 sono il record per il salto con l'asta, in ogni manifestazione.<br/>
Nick Hysong aveva un personale di 5,85. Dunque si è migliorato di 5 cm nella finale olimpica, in più è riuscito a farlo al primo tentativo.
{{Portale|atletica leggera|giochi olimpici}}