Differenze tra le versioni di "Allotropia (linguistica)"

m
WND
(→‎Esempi: eliminato esempio errato)
m (WND)
{{S|linguistica}}
 
In [[linguistica]], si definisce come '''allotropia''' o '''fenomeno allótropo''' un insieme di parole che derivano dalla medesima [[matrice]] (ad esempio la [[lingua latina]]), per via dotta o popolare, ed ognuna si specializza poi con una propria [[semantica]] lessicale, ovvero con un proprio significato.
 
==Esempi==
 
* Dal latino ''bēstia'' derivano sia il termine [[bestia]], sia [[biscia]] ("sti" diviene "š"; "ē" diventa "i");
* da ''vītium'' derivano "[[vizio]]" e "vezzo";
* da ''discum'' derivano "disco" e "desco";
* da ''solidum'' derivano "[[solido]]" e "[[soldo]]";
 
{{portale|linguistica}}
318 807

contributi