Apri il menu principale

Modifiche

Stanze di Raffaello

Nessun cambiamento nella dimensione, 7 anni fa
Il tema iconografico principale, le storie di [[Costantino Magno]], mira all'esaltazione della Chiesa, della sua vittoria sul paganesimo e al suo insediamento nella città di Roma. Si tratta di una celebrazione storico-politica che proseguiva le riflessioni della [[Stanza di Eliodoro|seconda]] e della [[Stanza dell'Incendio|terza stanza]]<ref name=D123/>.
 
La sala misura 10x15 metri, con le quattro scene principali che simulano arazzi appesi alle pareti. Ai lati, tra nicchie con figure allegoriche, si trovano figure di pontefici tra angeli. La stesura è riferita a [[Giulio Romano]], [[Giovan Francesco Penni]], [[Raffaellino del Colle]]. [[Perin del Vaga]] dipinse gli [[sguancio|sguanci]] nelle pareti. Il soffitto originario era composto da travi lignee. Nel [[1582]], sotto [[Gregorio XIII]], venne sostituito da volte e decorato da affreschi, con il ''Trionfo della religione cristiana'', affidati al pittore siciliano [[Tommaso LauretiLaurati]] e completati nel [[1585]].
 
Quattro sono gli affreschi principali:
229 394

contributi