Differenze tra le versioni di "Engelberto Maria d'Arenberg"

m
Fix link Münster (Renania Settentrionale-Vestfalia)
m (correggo wikilink)
m (Fix link Münster (Renania Settentrionale-Vestfalia))
Egli era nipote del Duca [[Prospero Luigi d'Arenberg]] (1785-1861), Feudatario del Ducato di Arenberg-Meppen, compreso nei territori dell'Hannover dal periodo post-napoleonico. Suo padre, [[Engelberto Augusto d'Arenberg|Engelberto Augusto]] (1824-1875), era stato il suo predecessore al governo del Ducato.
 
Engelberto Maria nacque nel Palazzo [[Egmont]] a [[Bruxelles]] situato tra il Castello di Heverlee a [[Lovanio]] e il Castello di Enghien a sud ovest di Bruxelles. Dal [[1889]] al [[1893]] fu Ufficiale dell'armata prussiana nel 4º Reggimento dei Corazzieri di [[Münster (Renania Settentrionale-Vestfalia)|Münster]] e dal [[1893]] al [[1896]] fu a capo del Reggimento di Corazzieri d'onore a [[Berlino]]. Durante la Grande Guerra ottenne il comando della VII^ armata dell'esercito tedesco.
 
Nel [[1903]] si stabilì al Castello di [[Nordkirchen]] nella regione di [[Münster]]. Dal [[1909]] al [[1912]] fu parlamentare al parlamento imperiale come deputato della regione di [[Lüdinghausen]]-[[Warendorf]]-[[Beckum]]. Dal [[1903]] al [[1918]] il Duca fu anche membro del parlamento prussiano e dal [[1917]] al [[1919]] entrò a far parte del parlamento della [[provincia della Vestfalia]].
 
Engelberto Maria, al disfacimento dell'Impero Tedesco, si dedicò all'industria fondando nel [[1928]] la [[Arenberg-Meppen GmbH]].
353 592

contributi