Differenze tra le versioni di "Accertamenti diffusione stampa"

ADS certifica i dati forniti dagli editori, in termini di<ref>{{cita web | titolo = ESTRATTO DAL REGOLAMENTO ADS S - ART. 2 | editore = adsnotizie.it | accesso = 8 agosto 2012 | url = http://www.adsnotizie.it/glossario/index.php}}</ref><ref name=Primaonline1/>:
*[[Tiratura]] = numero delle copie stampate in Italia ed all'estero, esclusi gli scarti di macchina;
*Totale vendita = numerototale dipagata numeri(nei incanali variiprevisti formatidalla (se presentilegge) venduti più altri tipie diquota venditeabbonamenti;
*[[Diffusione (editoria)|Diffusione]] = somma di totale vendita, abbonamenti pagati, vendite in blocco, abbonamenti da quota associativa, abbonamenti gratuiti, omaggi, coupons''coupon'' gratuiti e diffusione all'estero.
*[[Resa (editoria)|Resa]] = numero di copie stampate e ritornate indietro per mancata venditainvendute;
*Totale pagata = somma di totale vendita e abbonamenti pagati.
 
Un esempio dei varii termini è riscontrabile sulla vendita dei quotidiani a partire dall'aprile 2012.<ref name=Primaonline1>{{cita web | titolo = Quotidiani - Aprile 2012 | data = 7 giugno 2012 | accesso = 8 agosto 2012 | editore = primaonline.it | url = http://www.primaonline.it/2012/06/07/107041/quotidiani-aprile-2012/}}</ref>
{{senza fonte|Nel caso di discordanze, si provvede ad eseguire ulteriori indagini, e se esse continuano a verificarsi, viene emessa una sospensione degli accertamenti della durata di tre mesi, ed una pubblicazione ufficiale delle discordanze.}}
 
Dal mese di gennaio [[2013]] la diffusione certificata dall'ADS comprende anche la vendita delle copie digitali.<ref>{{cita web|url=http://www.primaonline.it/2013/03/12/115383/quotidiani-gennaio-2013/|titolo= ADS: Diffusione dei quotidiani a gennaio 2013|accesso=13/03/2013}}</ref>
 
== Divulgazione==