Apri il menu principale

Modifiche

accenti
Nel 1708 soffrendo di [[nanismo]] divenne ''buffone di corte'' al servizio del principe elettore [[Massimiliano Emanuele di Baviera]] che in quegli anni risiedeva a [[Bruxelles]].
 
Durante i suoi molteplici viaggi in [[Francia]] il principe elettore portò sempre con sé il suo "clown di corte" Cuvilliés il quale dimostrava una grande inclinazione verso l'arte ed a [[Parigi]] ebbe modo di conoscere l'arte francese del [[rococò]]. Massimiliano Emanuele volle promuovere le virtúvirtù artistiche di Cuvilliés e lo inviò a studiare [[architettura]] presso [[Joseph Effner]] alla [[Académie royale d'architecture]] a Parigi. Nel 1725 Cuvillies divenne architetto della Corte Bavarese.
 
I suoi capolavori sono: