Francesco Janich: differenze tra le versioni

 
===Dirigente sportivo===
Una volta terminata la carriera da giocatore, Janich ricoprì cariche dirigenziali. DopoÈ due anni dastato direttore generale del [[SSC Napoli|Napoli]] dal [[1972]] al [[1976]] e dal [[1978]] al [[1980]]<ref>{{cita web|url=http://www.tuttonapoli.net/le-interviste/janich-aeoericordo-quando-ero-nella-dirigenza-azzurra-bigon-adl-e-benitez-sanno-come-muoversiae-179046|titolo=Janich: “Ricordo quando ero nella dirigenza azzurra. Bigon, edADL e Benitez sanno come muoversi”|data=17 gennaio 2014|accesso=17 gennaio 2014|pubblicazione=tuttonapoli.net|autore=Marco Frattino}}</ref>, è stato un anno a [[Como]] come [[direttore sportivo]], tornò alla [[Società Sportiva Lazio|Lazio]] come direttore sportivo per due stagioni, dal [[1978]] al [[1980]]. L'anno successivo diventò d.s. della [[Unione Sportiva Triestina Calcio|Triestina]].
 
Nel [[1986]], da direttore sportivo del [[Associazione Sportiva Bari|Bari]], fu coinvolto nello scandalo delle calcio-scommesse, e pagò con 6 mesi di squalifica.