Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Vegezzi Bossi fu istruito nell'arte organaria dal padre, Giacomo. Il primo strumento di Carlo Vegezzi Bossi fu alla [[Cappella della Sacra Sindone]] a [[Torino]]. Fabbricò più di mille organi in [[Italia]], [[Europa]], e [[America Latina]]. È considerato il massimo esponente dell'organaria romantica sinfonica italiana. I suoi strumenti sono un elegante compromesso tra l'organaria d'oltralpe ([[Cavaillé-Coll]]) e quella italiana.
 
==Cronologia genealogica==
==Storia della famiglia Vegezzi-Bossi==
{{familytree/start}}
{{familytree | |||||||||AL||||||||||||| AL='''Giacomo Vegezzi ''adottato'' Bossi'''<br />''1825 - 1883''}}
{{familytree | |||||||,|-|-|^|-|-|.||||||||| }}
{{familytree | |||||AL||||||GB||||||||||| AL='''Carlo I Vegezzi-Bossi'''<br />''1858 - 1927''|GB='''Francesco I Vegezzi-Bossi'''<br />''1870 - 1943''}}
{{familytree/end}}
 
==Note==