Pedro Sarmiento de Gamboa: differenze tra le versioni

m
Bot: Markup immagini (v. richiesta)
m (Robot: Modifico Categoria:Personalità legate agli Inca in Categoria:Persone legate agli Inca)
m (Bot: Markup immagini (v. richiesta))
 
==Periodo peruviano==
[[File:Map of Tierra del Fuego Demis.png|thumb|300pxupright=1.4|Lo Stretto di Magellano]]
Nel 1564 e ancora nel 1575 fu accusato e processato, dall'[[Inquisizione]] di [[Lima]]. Le indagini sul suo conto erano riferite a certe pratiche di stregoneria e alla sua familiarità con le scienze esoteriche proprie, secondo i suoi accusatori, dei giudei. In particolare sembra essersi vantato del possesso di due anelli magici e della sua capacità di produrre filtri amorosi. Durante il processo emersero dei precedenti inquisitoriali che avevano avuto luogo in Messico. Secondo un testimone, Sarmiento aveva ivi subito la condanna alla fustigazione pubblica per aver costruito l'immagine di cera di un suo nemico e averla successivamente bruciata.
In entrambe le occasioni la sua amicizia con il viceré valse a toglierlo d'impiccio, ma Sarmiento, che si era appellato al Papa, dovette rinchiudersi per un certo periodo, in un convento ed osservare delle pratiche di digiuno.
 
==Primo viaggio allo Stretto==
[[File:Willem Blaeu - Tabula Magellanica 1635.jpg|thumb|300pxupright=1.4|Antica mappa dello Stretto di Magellano del 1635]]
 
Nel 1567, Sarmiento, seguendo la sua vera inclinazione di navigatore, aveva partecipato, in qualità di comandante in seconda, all'audace spedizione di ''Mendaña de Neira'' nell'Oceano pacifico. In quell'occasione la flotta aveva raggiunto le [[isole Salomone]], ma quel risultato non poteva appagare Sarmiento, accanito fautore di una tesi che contemplava l'esistenza di un vero e proprio continente nelle terre australi.
3 186 238

contributi