Differenze tra le versioni di "Bytecode"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  13 anni fa
m
Bot: Sostituzione automatica fix vari
m
m (Bot: Sostituzione automatica fix vari)
Oggi, per migliorare la velocità di esecuzione, anche molti linguaggi interpretati, come [[Perl]], [[PHP]] o [[Python]], fanno uso del bytecode. Essi traducono il programma in bytecode e poi lo interpretano tramite una macchina virtuale. Il linguaggio [[Ruby]], invece, non usa il bytecode, ma traduce il codice in una struttura sintattica ad albero che ricorda molto la rappresentazione intermedia che si usa nei compilatori, tale struttura viene poi usata dall'interprete per eseguire il programma.
 
Un tipo particolare di bytecode è costituito dai [[p-Code]], che possono occupare più di un singolo byte e avere istruzioni di varie dimensioni, un po' come le [[opcode]] di molte [[CPU]]. I p-Code funzionano a un livello di astrazione molto più alto rispetto ai bytecode, essi, ad esempio, possono avere operazioni tipo "stampa questa stringa" o "pulisci lo schermo". Sia il linguaggio [[BASIC]] che alcune versioni del [[Pascal (linguaggio)|Pascal]] usano i p-Code.
 
==Esempi di bytecode==
506 141

contributi