Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Con '''cinquecentina''' s'intende un'edizione [[libro]] [[Stampa|stampatastampato]] nel [[XVI secolo]]. Il termine, conio {{chiarire|piuttosto recente|Quando?}}, è nato in ambito [[Biblioteconomia|biblioteconomico]].<ref>SeAdoperato cisolo riferiamo,con adfunzione esempio,aggettivale al(sinonimo [[Grandedi dizionario''cinquecentesco'') dellaa linguapartire italiana]],dagli essoanni compareSessanta/Settanta solodel nelNovecento comincia a venire adoperato abitualmente come sostantivo ''Supplementotout court'' 2004. </ref> Talvolta, nella letteratura specializzata, si preferisce sostituire il termine cinquecentina con '''post-incunabolo''' per riferirsi alle pubblicazioni edite nei primi decenni del [[XVI secolo]] che mantengono ancora alcune caratteristiche formali simili a quelle dell'[[incunabolo]].<ref>A. Strepparola, Il Manuzio: dizionario del libro, Milano, Bonnard, 2005, p. 212.</ref>
[[File:Isabella Sforza Tranquillità.jpg | miniatura | Frontespizio di una cinquecentina stampata a Venezia nella tipografia dei [[Aldo Manuzio|Manuzio]].]]
 
73

contributi