Differenze tra le versioni di "Aşgabat"

872 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
}}
 
'''Aşgabat''' (in {{persiano|عشق آباد}}, letteralmente "Cittàcittà dell'amore"; {{russo|Ашхабад|Ašchabad}}), già '''Poltoratsk''' ({{lang-ru|Полтора́цк|p=pəltɐˈrat͡sk}}) dal 1919 al 1927, è la [[capitale (città)|capitale]] e la città più popolosa del [[Turkmenistan]].
 
Sorge nell'[[Asia Centrale]], tra il [[deserto del Karakum]] e la [[catena montuosa]] del [[Kopet Dag]]. Fondata nel 1881 e resa nel 1924 capitale della [[Repubblica Socialista Sovietica Turkmena]], fu distrutta da un terribile [[terremoto]] nel 1948 e fu in seguito ricostruita, su impulso del presidente turkmeno [[Saparmyrat Nyýazow]].
 
==Toponomastica==
Il nome turkmeno ''Aşgabat'' corrisponde al [[lingua persiana|persiano]] ''Ešq-ābād'' (عشق‌آباد). Dal 1919 al 1927 la città si chiamò ''Poltoratsk'' in onore del rivoluzionario locale Pavel Gerasimovič Poltoratskij.<ref name=Ashkhabad>{{cita libro|titolo=Ашхабад|autore=Анна-Мухамед Клычев|editore=Изд-во "Туркменистан"|data=1976|lingua=ru}}</ref>.
 
Sebbene il nome significhi letteralmente "città dell'amore" o "città di devozione" in persiano, si tratta di un'assimilazione successiva. Gli storici attribuiscono infatti l'origine del toponimo al fondatore dell'[[Impero partico]] [[Arsace I]], in persiano Ashk-Abad, da cui "città di ''Ashk''/Arsace)<ref>{{cita web|url=http://turkmeniya.tripod.com/id27.html |titolo=How Old is Ashgabat? |editore=Turkmeniya.tripod.com |lingua=en}}</ref>.
 
== Geografia fisica ==
98 927

contributi