Statue parlanti di Roma

Metodo di espressione politica anonima usato in Roma

Le statue parlanti di Roma sono una serie di statue (tradizionalmente sei) su cui, fin dal XVI secolo, i Romani affiggevano (e continuano tuttora ad affiggere) messaggi anonimi, contenenti per lo più critiche e componimenti satirici contro i governanti, messaggi spesso detti "pasquinate" dalla statua parlante più nota, il Pasquino.

Il Pasquino, con le pasquinate di oggi attaccate all'apposito pannello.

ElencoModifica

Le sei statue sono:

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Congrega degli Arguti
Pasquino · Marforio · er Babbuino · Abate Luigi · er Facchino · Madama Lucrezia