Statuto di autonomia della Galizia del 1936

Lo statuto di autonomia della Galizia

Lo statuto di autonomia della Galizia, venne proposto dal Partido Galeguista, votato in un referendum e presentato alle Corti Generali. Non venne però mai ufficializzato a causa dell'avvento della guerra civile spagnola (1936-1939) e della successiva dittatura di Francisco Franco (1939-1977). Fu comunque ufficializzato uno statuto per l'autonomia nel 1981, che anche se diverso dall'originale ne riprese i fondamenti.

Uno dei punti dello statuto proposto era l'ufficializzazione in Galizia della lingua gallega accanto a quella spagnola[1].

NoteModifica

  1. ^ VVAA: A Autonomía galega (1846-1981). Consellería da Presidencia, Santiago de Compostela 1986, 228-229.

Altri progettiModifica