Apri il menu principale

Stazione di Catania Ognina

fermata ferroviaria italiana
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la vecchia stazione, vedi Stazione di Catania Ognina (1867).
Catania Ognina
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCatania
Coordinate37°31′48.12″N 15°06′34.41″E / 37.530034°N 15.109559°E37.530034; 15.109559Coordinate: 37°31′48.12″N 15°06′34.41″E / 37.530034°N 15.109559°E37.530034; 15.109559
Lineeferrovia Messina-Siracusa
Caratteristiche
TipoFermata in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione2017
Binari2
DintorniPorto Ulisse, lungomare Catania
 
Mappa di localizzazione: Catania
Catania Ognina
Catania Ognina

La stazione di Catania Ognina è una fermata ferroviaria della linea ferroviaria Messina-Siracusa[1]. È posta a poca distanza dal viale Ulisse (Circonvallazione di Catania) a servizio del quartiere omonimo.

StoriaModifica

I lavori di costruzione ebbero inizio nel 2006, più a sud, dell'antica stazione di Catania Ognina. La fermata è stata costruita in concomitanza con la costruzione del secondo binario del passante ferroviario di Catania; il fabbricato è costruito nella zona soprastante l'abitato del sobborgo marinaro di Ognina, a poca distanza dal porto Ulisse. L'apertura è avvenuta il 18 giugno 2017. Sarà una delle stazioni del servizio ferroviario metropolitano di Catania[2]. Ciò ha comportato la disattivazione di Catania Ognina.

Strutture e impiantiModifica

La stazione è posta tra lo sbocco della galleria di Ognina e il cavalcavia che sovrappassa il viale Ulisse (Circonvallazione di Catania) Il fabbricato viaggiatori è ad un livello ed è posto ad ovest rispetto al binario. È dotata di due marciapiedi della lunghezza di 125 metri, coperti da pensiline; un sottopasso pedonale consente l'accesso direttamente da via Fiume e dal parcheggio da 120 posti auto a cui si accede dalla via De Caro.

 
Il cantiere di costruzione della nuova stazione metropolitana Ognina nel 2011

NoteModifica

  1. ^ RFI, fascicolo linea 152, p 33, su donet.rfi.it. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  2. ^ Roberto Lentini, Il passante ferroviario aprirà in parte il 14 maggio ma ancora incertezze sul servizio metropolitano, su mobilità.org, 16 marzo 2017. URL consultato il 17 marzo 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica