Apri il menu principale

Stazione di Giarre-Riposto

Giarre-Riposto
già Ionia
stazione ferroviaria
Stazione di Giarre-Riposto.JPG
Pensilina della stazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàGiarre
Coordinate37°43′48.72″N 15°11′36.96″E / 37.7302°N 15.1936°E37.7302; 15.1936Coordinate: 37°43′48.72″N 15°11′36.96″E / 37.7302°N 15.1936°E37.7302; 15.1936
Lineeferrovia Messina-Siracusa
Caratteristiche
TipoStazione passante, di superficie
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1867
Binari4
InterscambiAutolinee Buda, Autolinee AST, Interbus, Scionti, Ferrovia Circumetnea
DintorniGiarre, Riposto

La stazione di Giarre-Riposto è una delle stazioni principali della linea ferroviaria Messina-Siracusa. È posta al km 270+525 della stessa[1], in posizione centrale rispetto alla conurbazione di Giarre e Riposto, nel territorio del primo comune, adiacente alla ferrovia Circumetnea e all'arteria viaria più importante e trafficata.

StoriaModifica

La stazione venne costruita in seguito alla realizzazione della ferrovia costiera jonica, in Sicilia, attuato dalla Società Vittorio Emanuele come parte del progetto per connettere mediante la strada ferrata le zone produttive della costa orientale dell'Isola all'estremo lembo nord della Sicilia e al porto di Messina.

La stazione venne inaugurata contestualmente all'apertura all'esercizio del tronco ferroviario Taormina-Giardini - Catania Centrale, il 3 gennaio 1867.

A partire dall'orario ufficiale del 1945 la stazione assunse il nome di "Ionia"[2][3] in conseguenza del cambio di nome, nel 1942,[4] dei due comuni, unificati nel 1939[5] di Giarre e Riposto.

Nel 1948 la stazione riprese la precedente denominazione di "Giarre-Riposto"[6].

A metà degli anni ottanta la stazione è stata oggetto di una consistente trasformazione del fascio binari per adeguarla al doppio binario; sono state inoltre costruite le pensiline ad uso del 1º, 2º e 3º binario e allungati i marciapiedi.

Strutture e impiantiModifica

 
Treno regionale in arrivo a Giarre

Il fascio binari comprende tre binari per servizio viaggiatori collegati da sottopassaggio. Esiste anche un fascio di binari merci ed alcuni tronchi per carico e scarico posti a est del fabbricato.

Fino agli anni ottanta la stazione era priva di sottopassaggi e pensiline eccetto che sul primo binario. Il primo e il secondo binario sono stati successivamente muniti di pensilina in seguito al raddoppio del binario; sono stati costruiti i sottopassaggi ed allungati i marciapiedi esistenti.[senza fonte]

ServiziModifica

  •   Biglietteria a sportello
  •   Biglietteria automatica
  •   Bar
  •   Sala d'attesa
  •   Servizi igienici

InterscambiModifica

L'adiacente stazione di Giarre permette l'interscambio con i treni FCE per Randazzo e Riposto

  •   Stazione di Giarre FCE
  •   Stazione taxi
  •   Fermata autobus

NoteModifica

  1. ^ fascicolo circolazione, p. 110.
  2. ^ FS, Quadro orario 97: Messina Marittima-Catania-Siracusa Marittima, in Orario generale di servizio, Fratelli Pozzo, 16 dicembre 1945, p. 57.
  3. ^ FS, Quadro orario 97: Messina Marittima-Catania-Siracusa Marittima, in Orario generale di servizio, Fratelli Pozzo, 1º dicembre 1947, p. 112.
  4. ^ Regio Decreto, 12 maggio 1942, n. 974
  5. ^ Regio Decreto 9 novembre 1939, n. 1790
  6. ^ Ferrovie dello Stato, Ordine di Servizio n. 15, 1948

BibliografiaModifica

  • Ferrovie dello Stato, Fascicolo circolazione linee della unità periferica, in vigore dal 24 settembre 1995
  • RFI, Palermo, Fascicolo linea 152, in vigore dal 2003

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica