Stazione di Senigallia

stazione ferroviaria italiana

La stazione di Senigallia è una stazione ferroviaria posta lungo la linea Bologna-Ancona, a servizio dell'omonima città.

Senigallia
stazione ferroviaria
Stazione FF.SS. Senigallia2.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàSenigallia
Coordinate43°42′57.96″N 13°13′17.76″E / 43.7161°N 13.2216°E43.7161; 13.2216
Lineeferrovia Bologna-Ancona
Storia
Stato attualein uso
Attivazione1861
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Binari3
GestoriRete Ferroviaria Italiana

StoriaModifica

La stazione venne attivata nel 1861, all'apertura della tratta da Rimini ad Ancona della ferrovia Bologna-Ancona.
Il modesto fabbricato viaggiatori originario, distrutto durante la seconda guerra mondiale, venne sostituito da un elegante edificio in stile razionalista al termine del conflitto, inaugurato nel 1950 su progetto dell' architetto Corrado Cameli del servizio lavori delle Ferrovie dello Stato noto negli anni successivi quale progettista della stazione di Napoli Centrale e della stazione di Pescara Centrale[1][2].

ServiziModifica

La stazione è classificata da RFI nella categoria silver.[3]

NoteModifica

  1. ^ Ferrovie dello Stato, Ordine di Servizio n. 63, 1950
  2. ^ Giovanni di Raimondo, La ricostruzione delle F.S. alla fine del 1950, in "Ingegneria Ferroviaria" anno VI n. 1 (gennaio 1951), p. 9.
  3. ^ La rete oggi nelle Marche, su rfi.it. URL consultato l'11 giugno 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti