Stockton-on-Tees

Stockton-on-Tees
parrocchia civile
Stockton-on-Tees – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
RegioneNord Est
ConteaFlag of County Durham.svg Durham
DistrettoStockton-on-Tees
Territorio
Coordinate54°34′N 1°19′W / 54.566667°N 1.316667°W54.566667; -1.316667 (Stockton-on-Tees)Coordinate: 54°34′N 1°19′W / 54.566667°N 1.316667°W54.566667; -1.316667 (Stockton-on-Tees)
Abitanti83 490 (2009)
Altre informazioni
Cod. postaleTS18-TS21
Prefisso01642
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Stockton-on-Tees
Stockton-on-Tees

Stockton-on-Tees (80.060 ab. nel 2001) è una città del Regno Unito, nell'Inghilterra nord-orientale; è amministrativamente divisa tra le contee di Durham e North Yorkshire. L'agglomerato urbano conta circa 180.000 abitanti, che ne fanno la seconda più popolosa aggregazione della contea dopo Middlesbrough, che si trova sulla opposta riva dell'estuario del fiume Tees, sul Mare del Nord. Il cimitero cittadino ospita le ceneri dell'attore italiano Renzo Montagnani e del figlio.

StoriaModifica

In origine la città era il mercato dell'area agricola circostante e cominciò la sua trasformazione in porto e centro industriale verso la fine del Settecento. Un forte impulso allo sviluppo industriale venne dato anche dalla costruzione di una linea ferroviaria che collegava la città con i giacimenti di carbone della contea di Durham. Oggi l'economia della città si basa soprattutto sull'industria e gli stabilimenti più diffusi sono quelli siderurgici, ingegneristici e chimici. Ciononostante la città non ha perso i legami con il passato e ancora oggi nella sua piazza principale si tiene un mercato due volte alla settimana. Nelle immediate vicinanze del centro urbano, che nel 1992 è diventato sede di un nuovo college dell'Università di Durham, si trova anche un museo che ospita una delle più belle collezioni di armi e armature antiche di tutta l'Inghilterra.

Infrastrutture e trasportiModifica

Assieme a Darlington la città ha ospitato, nel 1825, la prima linea ferroviaria al mondo, per opera dell'ingegnere George Stephenson.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN124192419 · LCCN (ENn81082054 · WorldCat Identities (ENlccn-n81082054
  Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Regno Unito