Stuart Adamson

cantautore e chitarrista britannico
Stuart Adamson
Stuart Adamson 91.jpg
Adamson nel 1991
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereRock
Punk rock
New wave
Musica celtica
Periodo di attività musicale1976 – 2001
Strumentovoce, chitarra, tastiere, basso
EtichettaVirgin Records, Mercury Records, Vertigo Records, Track Records, 20th Century Fox & altr

William Stuart Adamson (Manchester, 11 aprile 1958Honolulu, 16 dicembre 2001) è stato un cantautore e chitarrista britannico.

BiografiaModifica

Nato a Manchester da genitori entrambi scozzesi, ha vissuto proprio in Scozia, a Dunfermline fin da piccolo.

Nel 1977, appena diciottenne, ha fondato il gruppo The Skids. Il più grande successo di questa band è rappresentato dal brano Into the Valley (1980). La cover di The Saints Are Coming è stata interpretata da U2 e Green Day negli anni 2000.

Contestualmente alla fine dell'esperienza Skids, nei primissimi anni '80 Adamson fonda il gruppo Big Country insieme a Bruce Watson. Il gruppo ha esordito nel 1983 con l'album The Crossing, che ha riscosso un ottimo successo anche negli Stati Uniti. La band con Adamson è rimasta in attività fino al 2000.

Nel 1996 si trasferisce a Nashville. Nel 2001 esce un album inciso con un gruppo alternative country chiamato The Raphaels.

Nel 2001 sì è suicidato mentre si trovava alle Hawaii.[1][2]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN48418014 · ISNI (EN0000 0000 5547 8379 · Europeana agent/base/74609 · LCCN (ENn92019973 · GND (DE13431106X · BNE (ESXX1600840 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n92019973