Apri il menu principale

Sulfadiazina

farmaco
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sulfadiazina
Sulfadiazine-2D-skeletal.png
Sulfadiazine-3D-vdW.png
Nome IUPAC
p-amminobenzensulfammidopirimidina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC10H10N4O2S
Massa molecolare (u)250,278 g/mol
Numero CAS68-35-9
Numero EINECS200-685-8
Codice ATCJ01EC02
PubChem5215
DrugBankDB00359
SMILES
C1=CN=C(N=C1)NS(=O)(=O)C2=CC=C(C=C2)N
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acquainsolubile
Temperatura di fusione252-256 °C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine irritante
pericolo
Frasi H302 - 315 - 317 - 319 - 334 - 335
Consigli P261 - 280 - 305+351+338 - 342+311 [1]

La sulfadiazina è un principio attivo della classe dei sulfamidici.

IndicazioniModifica

Viene utilizzato come medicinale per il trattamento della profilassi della febbre reumatica e in caso di toxoplasmosi in combinazione con la pirimetamina.

DosaggiModifica

Per via orale

Effetti indesideratiModifica

Alcuni degli effetti indesiderati sono vomito, nausea, anoressia, diarrea, iperpotassiemia. Controindicata nei soggetti G6PDH carenti (fabici).

NoteModifica

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 26.10.2012

BibliografiaModifica

  • British national formulary, Guida all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, agenzia italiana del farmaco, 2007.

Altri progettiModifica